Bagni in Resina e Microcemento

Pubblicato da: MG Group Italia In: Sub-categoria 1 Sopra: Commento: 0 Colpire: 442

Il bagno è il luogo più intimo di tutta la casa: rappresenta il posto all’interno del quale ci prendiamo cura di noi stessi e soprattutto, troviamo ristoro al termine di una giornata stressante fuori casa. Creare un ambiente all’interno del quale lo stile si fonde con la praticità non è affatto semplice, ma con i nostri consigli siamo sicuri che tutto ciò sarà possibile.

Sono molti i materiali che possono essere impiegati per la realizzazione dei bagni: due di questi sono proprio la resina e il microcemento, due materiali sempre più utilizzati per i loro vantaggi e per le caratteristiche che posseggono.

 

Bagni in resina: caratteristiche e vantaggi

 

I bagni in resina sono ad oggi un’opzione che sta riscuotendo sempre più successo. Il motivo principale risiede nei numerosi vantaggi che si possono ottenere all’impiego di questo materiale: innanzitutto, si tratta di una materiale estremamente semplice da pulire e igienico grazie alle caratteristiche idrorepellenti e impermeabili della resina. La resina è inoltre resistente agli urti, può essere posata al di sopra delle piastrelle e si presta bene anche per gli ambienti caratterizzati dalla presenza di rivestimento a pavimento.

La resina si adatta perfettamente soprattutto agli ambienti minimal e monocromatici. Le tonalità maggiormente utilizzate per i bagni in resina sono il bianco, grigio e marrone, poiché conferiscono al bagno un aspetto naturale. A questi colori si tende poi ad abbinare generalmente dei lavabi o sanitari sospesi o poggiati su top in pietra, legno o marmo. I bagni in resina sono caratterizzati da una parola d’ordine: ambiente elegante e minimal.

 

Bagni in micorcemento: caratteristiche e pregi

 

I bagni in microcemento sono caratterizzati dalla loro capacità di resistere sia all’umidità che al vapore. Il microcemento è un materiale che può essere tranquillamente applicato anche sulle vecchie piastrelle, senza necessità di dover rompere il pavimento. Viene considerato il materiale perfetto poiché è impermeabile, adatto a tutte le tipologie di superfici, estremamente igienico grazie all’assenza di fughe, resistente e disponibile in numerose varianti e colori.

Le ultime tendenze vogliono che il microcemento venga mischiato al legno oppure a complementi d’arredo dallo stile retrò. Il microcemento conferisce all’ambiente un aspetto elegante, intimo ed accogliente, proprio per questo motivo tende ad adattarsi alla perfezione sia agli ambienti moderni che a quelli più classici. Inoltre, questo materiale può essere utilizzato anche per rivestire box doccia.

La scelta del materiale migliore da utilizzare per il tuo bagno dipende soprattutto da te e da qual è il risultato finale che vorresti ottenere. Si tratta di due materiali diversi dalle caratteristiche simili. Entrambi sono di ottima qualità e garantiscono una lunga durata nel tempo.

Se stai pensando di rinnovare il tuo bagno e vorresti utilizzare i complementi d’arredo più eleganti, allora vieni presso il nostro showroom: troverai una vasta selezione di pregiati specchi da adattare al tuo bagno per creare un ambiente dall’aspetto unico. 

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi martedì mercoledì giovedi Venerdì Sabato gennaio febbraio marzo aprile Può giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre